Home PC Baldur’s Gate 3

Baldur’s Gate 3

21
Baldur’s Gate 3

Baldur’s Gate 3
Larian Studios
Piattaforma: Pc Windows

Un buon Dungeon Master (DM) in qualsiasi sessione di gioco di ruolo non perde tempo ad arrivare al punto della storia. Quindi, da DM di questo articolo, lo farò anche io.

Baldur’s Gate 3 è un successo vertiginoso. È tutto ciò che abbiamo sempre amato di qualsiasi gioco di ruolo, con +1 a tutte le statistiche.

Come i suoi predecessori, Baldur’s Gate 3 si svolge nei Forgotten Realms, ambientazione di Dungeons and Dragons creata da Ed Greenwood negli anni 80.

Questa edizione, a differenza delle sue precedenti incarnazioni, offre il set di regole di D&D della quinta edizione. A parte qualche modifica homebrew realizzata dallo studio belga Larian, la resa è fedele e, anche se non conosci il mondo o le regole, il gioco si prenderà cura di te e di tutta la meravigliosa “matematica” presente.

E’ un set di regole solido e molto vario, soddisfacente e permissivo nei confronti della creatività.

Dopo aver creato il personaggio personalizzato da un enorme pool di classi, specie, tratti e background, o dopo aver scelto di vivere la storia attraverso gli occhi di uno dei cinque compagni di viaggio (doppiati meravigliosamente e con un bagaglio incredibile di retroscena) ci troveremo imprigionati all’interno di un Nutiloide, un dirigibile tentacolare pilotato da orrori bipedi dalla faccia da calamaro noti come Mind Flayer. Queste creature sono conosciute anche come Illithid e si riproducono incubando feroci girini all’interno del cervello dei loro prigionieri. E guarda tu il fato… siamo tra i “fortunati” prigionieri di questo incubo in stile Alien.

Per i fan dei giochi di ruolo la struttura di Baldur’s Gate è perfetta. Si viaggia tra enormi mappe, esplorando, combattendo, saccheggiando e facendosi strada attraverso una marea di missioni principali, secondari e tra le interazioni con la “folta” schiera di creature presente nei reami. Storie incredibili. Individuali, divertenti, tragiche o all’ultimo respiro. Ogni personaggio che incontreremo nel gioco è un mondo bellissimo e con molta probabilità accadrà come è successo a me… ci si innamora della loro caratterizzazione.

Nella nostra avventura si salirà di livello, ci sarà la possibilità di equipaggiarsi di oggetti magici e di fare davvero tutto quello che possiamo fare anche in una sessione di gioco cartaceo.

C’è tutto. Dagli incantesimi più potenti agli oggetti più strani e il tutto condito da una narrazione impressionante e 174 ore di filmati bellissimi.

Se dovessimo trovare un difetto al gioco è la sua imbarazzante ricchezza che può sembrare opprimente… Pensate ad una mappa grande? BG3 ha una mappa ancora più grande. Cercate un incantesimo assurdo? In BG3 c’è… Qualsiasi cosa è presente. qualsiasi idea di gioco di ruolo qui c’è.

Larian ha realizzato un prodotto che permette al giocatore più divertimento possibile indipendentemente da come si pone nel mondo dei gdr.

Difficilmente vi staccherete da questo titolo e difficilmente cercherete un termine di paragone con altri titoli.

Baldur’s Gate 3 pone un nuovo standard per quanto riguarda questo genere e sarà difficile superarlo in futuro.

PRO:
Superlativo tecnicamente
C’è tutto il necessario per il giocatore di ruolo esigente
C’è tutto il necessario per il “novellino”.

CONTRO:
Spiazzante per la quantità assurda di cose presenti e per le loro dimensioni.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome