Home Recensioni New Joe & Mac: Caveman Ninja

New Joe & Mac: Caveman Ninja

15
Joe & Mac

New Joe & Mac: Caveman Ninja
Editore: Microids/Mr. Nutz
Genere: Platform
Piattaforma: Steam, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series S/X, Nintendo Switch
Anno: 2022

Chi se lo aspettava che Microids, una software house dietro al franchise Syberia e una tonnellata di giochi “shovelware”, alla fine sarebbe diventata una delle pioniere nel far rivivere i vecchi titoli del passato ad un nuovo pubblico.
Certo, non sono al livello dei ragazzi di DOTEMU (i ragazzi dietro al nuovo Turtles o Wonderboy), ma tra un nuovo Arkanoid, un sequel imminente di Flashback e il revival di Toki, hanno fatto opere apprezzabili.

Lo sforzo è degno di lode, il loro tentativo di far rinascere la saga dei due cavernicoli è lodevole.

Per chi non lo sapesse, Joe & Mac è un franchise platform nato per le sale giochi da parte di Data East nei primi anni ’90.

Ha come protagonisti due nerboruti uomini primitivi armati di clave nel loro viaggio per salvare le loro rispettive fidanzate rapite da una tribù rivale. Nel fare questo salvataggio devono fare i conti con numerosi bruti arrabbiati, dinosauri e una fame paralizzante che gli fa perdere punti salute solo esistendo (recuperabili consumando i pasti abbondanti rilasciati dai nemici).

Questo giochi erano i tipici platform arcade dell’epoca, creati da persone che pensavano che Ghost n’ Goblins fosse un’esperienza rilassante. Ebbene sì signori, il gioco era un titolo particolarmente ostico per il tempo e sicuramente una macchina mangia soldi che faceva divertire e voglia di inserire un gettone dietro l’altro.
New Joe & Mac è la stessa cosa, solo con alcuni nuovi elementi visivi e una nuova modalità, che è solo una serie di nuovi livelli che mantengono lo stesso ciclo di gioco. O si adora o si odia.

Microids e lo sviluppatore interno Mr. Nutz (vediamo chi si ricorda cosa è) sono rimasti fedeli alle radici della serie in un modo sorprendente. È ancora un titolo difficile, con ondate di nemici a disturbarci e il misuratore della fame che cala inesorabile.
Il nome del gioco dovrebbe essere “prova e ripeti”, New Joe & Mac vuole che si ripetano costantemente i livelli, che si affrontino i nemici e i loro meccanismi ingiusti per avere successo. Una meccanica questa indubbiamente figlia del passato che farò storcere non poco il naso a chi si avvicina per la prima volta.

Vantaggi reale? La modalità a due giocatori che facilità di poco il nostro tortuoso viaggio.
Ciò che distingue questo gioco è la sua presentazione, non il suo gameplay (datato dal design). Mantiene lo stesso stile artistico cartoonesco visto anche nell’eccellente Asterix & Obelix: Slap them All, anche se con un minor livello di cura. Alcune animazioni sono traballanti e il gioco è soggetto ad un calo drastico di framerate (in questo ricorda ancora una volta il titolo originale). Detto questo, è ancora piacevole alla vista. La colonna sonora è… come dire… di contorno. C’è ma non mi ricordo se mi ha impressionato. Ma questo non è un problema, nemmeno il titolo originale aveva una soundtrack memorabile.

Personalmente mi ha ricordato molto Ghost ‘n Goblins Resurrection. Ha il suo pubblico di appassionati di arcade platform che sarà attratto dalla grafica e da quello stile “old school” di gameplay, ma alla fine è un gioco brutale e spesso ingiusto, pieno fino all’orlo di meccaniche che aumentano la difficoltà implementate in un ordine strano per prolungare la durata del titolo. Ha il suo fascino, non mentirò, ma il personalmente non mi ha convinto.

Pro:
Grafica ben realizzata e comparto tecnico notevole.

Contro:
Calo notevole di framerate in alcuni punti, colonna sonora anonima, uno stile di gioco ancorato al passato e una difficoltà a tratti brutale.

Articolo precedenteAtari 50: The Anniversary Celebration
Articolo successivoCuphead, disponibile l’edizione fisica
Nato nel 1977, dal 1981 si diverte a blastare mostri in ogni forma di gioco elettronico. Ha cominciato a scrivere di videogiochi e di gioco in generale ad inizio anni 90 ancora ragazzo. Dopo 40 anni è ancora qui a parlare di giochi e di sistemi di gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia il tuo commento
Inserisci il tuo nome